90 Anni di Claudio Villa

Esattamente 90 anni fa, a Roma, nel quartiere Trastevere, nasceva Claudio Pica o più comunemente conosciuto come Claudio VillaClaudio sin da giovane, ossia dai primi Anni Quaranta, si dedica al canto, prendendo parte a varie trasmissioni radiofoniche e incidendo il primo disco nel 1947, a soli ventuno anni.

Negli anni successivi, la sua voce potente e lacerante lo portano a incidere vari stornelli, famosi quelli romani, e a farsi notare dal grande pubblico. Dagli Anni Cinquanta iniziano le partecipazioni al Festival di Sanremo, dove riuscirà a conquistare critica e pubblico e grazie al quale troverà successo anche fuori dai confini nazionali, come dimostra la vittoria della prima edizione del Festival di Barcellona del 1959, con la canzone Binario.

Gli Anni Sessanta sono però il fulcro della vita canora di Claudio Villa. Infatti tra il 1964 e il 1966 vince due edizioni di Canzonissima con “O sole mio” e “Granada”, due pezzi che gli danno notorietà mondiale, fama e quella riconoscibilità nel panorama musicale nazionale e internazionale che è arrivata fino ai giorni nostri.

Dopo gli exploit di quegli anni, Claudio Villa continua a giganteggiare nel settore, fin quando fa più notizia per la vita privata che per altro.

Morirà nel 1987 d’infarto, a Padova. Pippo Baudo darà notizia della sua morte durante un Festival Sanremese, tanto caro al cantante di Trastevere.

Di seguito potete riascoltare “Granada”, uno dei successi di Claudio.

Fonte Immagini: Google Images