Il Giorno del Ricordo

Il 10 Febbraio 2016, esattamente una settimana fa, avrei dovuto programmare un post relativo al Giorno del Ricordo; purtroppo, il mio calendario editoriale non prevede questa ricorrenza, poiché, ahimé, non ne ero a conoscenza.

 

Pubblico quindi oggi questo breve articolo dedicato al Giorno del Ricordo, nella speranza che il ricordare una settimana dopo, possa comunque destare dal sonno me e tutti coloro che come me hanno dimenticato questa fase negativa della storia italiana.

 

Il Giorno del Ricordo fu istituito con la legge n. 92 del 30 marzo del 2004, ponendosi come obiettivo quello di conservare e rinnovare “la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e nella complessa vicenda del confine orientale”.

 

La data prescelta per la ricorrenza fu quella in cui, nel 1947, fu firmato il Trattato di Pace che assegnava l’Istria e la maggior parte della Venezia Giulia all’Jugoslavia.

 

Image courtesy of www.felicitapubblica.it