Buon Compleanno Italia

Sono già passati 5 anni dal 150° Anniversario dell’Unità d’Italia, datato 17 Marzo.

5 Anni fa molte celebrazioni, mostre, eventi di varia natura; oggi Tempuss desidera, invece, dedicare un piccolo pensiero a una ricorrenza fondamentale per l’Italia.

« Il Senato e la Camera dei Deputati hanno approvato; noi abbiamo sanzionato e promulghiamo quanto segue: Articolo unico: Il Re Vittorio Emanuele II assume per sé e suoi Successori il titolo di Re d’Italia. Ordiniamo che la presente, munita del Sigillo dello Stato, sia inserita nella raccolta degli atti del Governo, mandando a chiunque spetti di osservarla e di farla osservare come legge dello Stato. Da Torino addì 17 marzo 1861 »
(Testo della legge n. 4671 del 17 marzo 1861 del Regno di Sardegna)

Con la legge del 23 Novembre 2012, n°222, il 17 Marzo di ogni anno è diventato un giorno di Memoria, dedicato alla promozione di quei valori legati, indissolubilmente, all’identità italiana.

« La Repubblica riconosce il giorno 17 marzo, data della proclamazione in Torino, nell’anno 1861, dell’Unità d’Italia, quale «Giornata dell’Unità nazionale, della Costituzione, dell’inno e della bandiera», allo scopo di ricordare e promuovere, nell’ambito di una didattica diffusa, i valori di cittadinanza, fondamento di una positiva convivenza civile, nonché di riaffermare e di consolidare l’identità nazionale attraverso il ricordo e la memoria civica. »
(Parlamento Italiano, art. 1, comma 3, legge 23 novembre 2012, n. 222)

Tempuss prova a impegnarsi, ogni giorno, nell’affermare i valori legati all’identità italiana.

Images courtesy of Davide (Flickr)