Gli 80 Anni di Ferdinando Imposimato

Scrivere un pezzo sul compleanno di Ferdinando Imposimato non è affatto semplice, anzi si presenta come un’esperienza complessa, per chi come me lo conosce, ma non così bene come vorrei.

Ferdinando Imposimato nasce il 9 Aprile del 1936 e dedica la sua vita, principalmente, alla giurisprudenza, essendo sia un avvocato penalista che un magistrato.

Nella sua lunga carriera ha ricoperto il ruolo di giudice istruttore in alcuni dei più importanti ed eclatanti episodi di rilievo nazionale, come gli omicidi subiti da Aldo Moro o da Vittorio Bachelet fino all’attentato a Papa Giovanni Paolo II.

Ha ricevuto numerose onorificenze, su tutte quella di Presidente Onorario aggiunto della Suprema Corte di Cassazione e grand’ufficiale dell’ordine al merito delle Repubblica italiana.

Ferdinando Imposimato ha avuto anche un’intensa vita politica ed è una penna rilevante nel panorama della letteratura d’inchiesta nazionale; alcuni suoi titoli sono “Doveva morire” e “Attentato al Papa” o anche il più famoso “La Repubblica delle stragi impunite”, il quale ha vinto il Premio Roma 2013 per la saggistica.

Per approfondire la vita e le opere di Ferdinando Imposimato, consiglio di fare un salto sul suo blog o sulla sua Pagina Facebook.

Image courtesy of www.tzetze.it