Sergio Mattarella, Presidente della Repubblica

La giornata odierna è, come ogni anno, molto significativa per la famiglia Mattarella; Sergio Mattarella, attuale Presidente della Repubblica festeggia 75 Anni, essendo nato il 23 Luglio 1941 a Palermo.

Sergio Mattarella in quanto Presidente della Repubblica, quindi prima carica dello Stato, è una persona molto riservata che fa parlare poco di sé. Nelle righe seguenti, proviamo a comprendere chi è.

Sergio Mattarella, come già anticipato dal prof. Rossi nell’intervista per i 70 Anni della Repubblica Italiana, è laureato in Giurisprudenza, con una tesi su “la funzione di indirizzo politico”.

Nel 1967 si iscrive all’Albo degli Avvocati di Palermo. Successivamente insegna diritto parlamentare all’università del capoluogo siciliano, tenendo anche varie altre lezioni in prestigiose università italiane.

Il suo percorso politico ufficiale parte nel 1983 con la Democrazia Cristiana fino ad arrivare alla Camera dei Deputati nel 2008.

Nel mezzo, oltre al ruolo di deputato, ricopre numerosi incarichi di governo, essendo stato più volte ministro, sia della Pubblica Istruzione sia della Difesa sia dei Rapporti con il Parlamento.

Il suo nome è legato all’abolizione del servizio di leva per i maschi, rendendo invece i Carabinieri una forza di polizia autonoma. Al tempo stesso Mattarella si oppose con forza all’approvazione della legge Mammì(sul sistema radiotelevisivo) nel 1990. In ultimo, il suo nome è legato alla legge elettorale del Mattarellum(per ogni approfondimento s’invita a cercare nei siti adeguati).

Dal 31 Gennaio 2015 è Presidente della Repubblica.

La figura di Sergio Mattarella è legata, indissolubilmente, a Piersanti Mattarella, fratello del Presidente della Repubblica, il quale fu Presidente della Regione Sicilia, ma venne ucciso dalla mafia nel 1980, per alcune sue interferenze con la gestione dell’assessorato all’agricoltura, che lui credeva essere in mano a un personaggio colluso con Cosa Nostra, corrotto, in termini moderni.

Image courtesy of Martin Schulz by Flickr