Buon Compleanno Regione Toscana

Oggi, 30 Novembre 2016, la Regione Toscana fa festa.., ma per quale motivo?

Per Memoria

della Toscana felicità

quando Pietro Leopoldo

con legge de’ 30 Novembre 1786

la pena di morti, l’infamia, la tortura,

ogni delitto di lesa maestà

colla confiscazione delle sostanze

cancellò

il primo in Europa

dalla vecchia legislazione

Questa iscrizione, presente su una lapide esposta nel cortile della Dogana del Palazzo della Signoria a Firenze, ricorda la riforma penale voluta da Pietro Leopoldo d’Asburgo nel 1786, per abolire la pena di morte. La Toscana fu la prima, nel mondo, a compiere tale passo.

Pertanto la Regione Toscana, con legge regionale del 21 Giugno 2001, istituì la “Festa della Toscana”, come ricorrenza dell’abolizione della pena di morte. Tale festa si celebra il 30 Novembre di ogni anno.

La “Festa della Toscana” è la solenne occasione per meditare sulle radici di pace e giustizia del popolo toscano, per coltivare la memoria della sua storia, per attingere alla tradizione di diritti e civiltà che nella regione Toscana hanno trovato forte radicamento e convinta affermazione, per consegnare alle future generazioni il patrimonio di valori civili e spirituali che rappresentano la sua originale identità rigorosamente inserita nel quadro dell’Unità della Repubblica Italiana, rispettosa dei principi sanciti dalla Carta dei diritti fondamentali dell’Unione Europea[…].

Tempuss invita tutti coloro che leggeranno il post, a soffermarsi sul significato di questa ricorrenza!

Image courtesy of movingitalia.it