Inverno

Buon Compleanno Paolo Conte

Seconda ricorrenza del 2017 e seconda ricorrenza in ambito musicale, anche se stavolta Tempuss augura un buon compleanno a Paolo Conte, cantautore piemontese di Asti nato il 6 Gennaio 1937. Paolo Conte non ha intrapreso la strada del cantautorato italiano come molti liguri famosi, bensì ha saputo conciliare le melodie della provincia da cui proviene Leggi Tutto

ll Maestro Dino Risi

Il 23 Dicembre 1906 nasceva Dino Risi, il maestro del cinema italiano e per precisione della commedia all’italiana, insieme a Mario Monicelli e Luigi Comencini. Di lui pubblichiamo due estratti da “Il Sorpasso” 1962, e “La marcia su Roma” 1962 anche questo, due memorabili lavori del Maestro Dino Risi. Image courtesy of leggotenerife.com

Filippo Tommaso Marinetti e il Futurismo

Ricordare Filippo Tommaso Marinetti è per me una gioia pazzesca, poiché ri-affiorano le immagini della gita a Milano del Febbraio 2009, quando, all’ultimo anno di Superiori, ci recammo nella città meneghina per osservare la mostra sul Futurismo. Filippo Tommaso Marinetti del Futurismo ne fu l’inventore; nel 1909 fu pubblicato su “Le Figaro”, il primo manifesto Leggi Tutto

Buon Compleanno Livorno

La vivacità, la spontaneità, il fertile ecosistema di idee, traffici, commerci sono sempre stati alla base della città di Livorno, fin dalla sua nascita, avvenuta ufficialmente 410 Anni fa, tal 19 Marzo 1606 in Fortezza Vecchia. Le fasi e i provvedimenti che portarono, il Granduca Ferdinando I de’ Medici, a conferire lo status di città Leggi Tutto

Buon Compleanno Italia

Sono già passati 5 anni dal 150° Anniversario dell’Unità d’Italia, datato 17 Marzo. 5 Anni fa molte celebrazioni, mostre, eventi di varia natura; oggi Tempuss desidera, invece, dedicare un piccolo pensiero a una ricorrenza fondamentale per l’Italia. « Il Senato e la Camera dei Deputati hanno approvato; noi abbiamo sanzionato e promulghiamo quanto segue: Articolo unico: Leggi Tutto

La musica di Pergolesi

Per esigenze di pubblicazione, Tempuss anticipa la ricorrenza della morte di Giovan Battista Pergolesi, compositore e violinista marchigiano, vissuto a Napoli per gran parte della sua vita e morto alla giovane età di 26 anni a seguito della tisi polmonare. Pergolesi fu un talento precoce, scoperto dal padre con l’aiuto di personalità locali. Subito dopo Leggi Tutto

Il Giornalismo di Matilde Serao

“Sta pannu a signurì!” dicevano molti scugnizzi napoletani quando la vedevano transitare per le strade. Signurì sta per Signora in dialetto locale ed effettivamente il nominativo le si addiceva bene. Sto parlando di Matilde Serao, la prima donna italiana ad aver fondato un giornale, il Giorno, e aver partecipato alla fondazione di un altro giornale, Leggi Tutto

Il calcio di Vittorio Pozzo

Qualunque vero appassionato di calcio italiano non può non conoscere Vittorio Pozzo, leggendario allenatore della Nazionale Italiana e fondatore del Torino Football Club. Leggendario perché a più riprese allenò gli Azzurri, vincendo i Mondiali del 1934 e del 1938, i primi giocati in Italia e i secondi in Francia, due Coppe Internazionali(gli Europei degli Anni Leggi Tutto

I 150 Anni di Benedetto Croce

Gli studenti universitari di filosofia politica e storia contemporanea ricorderanno benissimo i pensieri e le riflessioni di Benedetto Croce, talvolta con piacere, altre volte con pesantezza. Certo è che il filosofo, storico e politico abruzzese ha lasciato una traccia indelebile nelle scienze umanistiche, tanto da fondare, nel 1946, l’Istituto Italiano per gli Studi Storici, ubicato Leggi Tutto

Il Barbiere di Siviglia

Il 20 Febbraio 1816, al Teatro Argentina di Roma, andò in scena, per la prima volta, Il Barbiere di Siviglia, opera in due atti di Gioachino Rossini su libretto di Cesare Sterbini, tratto dall’omonima commedia di Beaumarchais. Di seguito potrete rivedere l’intera opera, con l’orchestra diretta dal maestro Claudio Abbado, gustandovela in ogni particolare!   Leggi Tutto

Il Giorno del Ricordo

Il 10 Febbraio 2016, esattamente una settimana fa, avrei dovuto programmare un post relativo al Giorno del Ricordo; purtroppo, il mio calendario editoriale non prevede questa ricorrenza, poiché, ahimé, non ne ero a conoscenza.   Pubblico quindi oggi questo breve articolo dedicato al Giorno del Ricordo, nella speranza che il ricordare una settimana dopo, possa Leggi Tutto

Piero Gobetti, morire a 25 anni

<<L’incapacità dell’Italia a costituirsi in organismo unitario è essenzialmente incapacità nei cittadini di formarsi una coscienza dello Stato e di recare alla realtà vivente dell’organizzazione sociale la loro pratica adesione. L’indagine storica che qui riassumeremo deve spiegare: 1) la mancanza di una classe dirigente come classe politica 2) la mancanza di una vita economica moderna Leggi Tutto